Uffa, quante storie!

Uffa, quante storie!

25,00

Come realizzare le “storie sociali” in ambito educativo per abilitare chi “fa tante storie” nella vita di tutti i giorni.

 

Docente: Cristina Campigli – Docente équipe formative territoriali PNSD operatrice CTS di Bergamo e tutor coordinatore SFP UniBg

 Destinatari: Insegnanti scuola dell’infanzia, Insegnanti scuola primaria, Educatori

 Durata: 2 ore

 Quando: 6 Febbraio 2023 dalle ore 20.30 alle 22.30

 Rivedibile in replica: 

 Acquistabile con carta del docente: No

Attraverso “le storie sociali” possiamo scoprire una modalità narrativa (storytelling o/e digital storytelling) che, attraverso brevi racconti, supporta e abilita alla socialità, definisce contesti e situazioni, “rappresenta” i concetti e le regole di comportamento. La finalità educativa delle storie sociali che verrà illustrata nel webinar intercetta le problematiche delle persone con disturbo dello spettro autistico e più in generale di coloro che presentano problemi comportamentali. Per rendere meglio efficace gli interventi educativi atti alla prosocialità lo strumento delle storie sociali è una ottima modalità soprattutto se co-costruita con educatori genitori e bambini.